Uncategorized

Pneumatici per moto: quali scegliere?

Volenti o nolenti prima o poi tutti i motociclisti dovranno affrontare questo dilemma.

Sul mercato l’offerta nel settore gomme è praticamente infinita e l’eccessiva varietà può confondere, specialmente se si è alle prese con la prima moto o non si è molto pratici.

La cosa più importante

Il primo passo, e anche il più importante, nella scelta di nuovi pneumatici è capire qual è l’utilizzo che faremo delle gomme.

Per fare ciò possiamo stilare una breve checklist che ci semplificherà il lavoro e ci permetterà di fare un’iniziale scrematura dei prodotti.

Il chilometraggio

Conoscere il chilometraggio almeno semestrale, ancor meglio annuale, è un ottimo metodo per iniziare a stimare lo stress che gli pneumatici dovranno sopportare.

Stile di guida

Anche lo stile di guida influisce molto sulla durata dei pneumatici e quindi sulla scelta da compiere. Una guida più sportiva necessiterà di pneumatici particolari che verranno sottoposti a uno stress maggiore.

Percorsi abituali

Come per il chilometraggio, conoscere i percorsi e i tipi di terreno che le gomme dovranno sopportare meglio permette di stringere il campo di ricerca attorno a quei prodotti che saranno più adatti al nostro utilizzo quotidiano. Una guida che si svolge principalmente su sterrato infatti consumerà notevolmente gli pneumatici e avrà bisogno di un prodotto profondamente differente rispetto a una guida cittadina o che avviene prevalentemente su lunghi tratti autostradali.

La vita degli pneumatici

Possiamo stimare che la gomma abbia una durata media di 3 anni: superati questi la gomma si deteriorerà progressivamente e saremo costretti a sostituirla.

Il prezzo

Come per la maggior parte delle cose siamo abituati a ritenere un prodotto più costoso migliore di uno più economico… e come nella maggior parte dei casi, anche in questo caso sbagliamo.

Non sempre infatti si necessita di pneumatici particolarmente cari in termini di prezzo e spesso – specialmente se si decide di acquistare su internet – si possono trovare degli ottimi pneumatici a prezzi ragionevoli.

Inoltre, facendoci guidare unicamente dal prezzo probabilmente finiremo per comprare delle gomme di qualità ottima, ma spesso sovraprezzate e che non si adattano a un uso quotidiano, essendo per la maggior parte pensate per un utilizzo più sportivo e/o professionale.

Codice di velocità e carico massimo

Una volta che avremo stimato il budget a nostra disposizione e l’ utilizzo che intendiamo fare del veicolo ci saranno due ultimi criteri da tenere presente.

Il codice di velocità indica la velocità massima alla quale lo pneumatico può viaggiare ed è segnata con una lettera dell’alfabeto sulla ruota stessa: per andare sul sicuro è utile consultare la categoria consigliata per la nostra moto, anche nulla ci vieta di montarne una di categoria superiore.

Per quanto riguarda il carico massimo invece, segnalato anch’esso sullo pneumatico, è importante stare attenti a non acquistare una gomma che non sostenga il carico indicato sulla carta di circolazione, per non incorrere in sanzioni.

Pronto?

Clicca sul link per accedere ad una vasta varietà di

pneumatici per moto di ottima qualità