Le migliori moto

Yamaha MT-03: vecchia o nuova, nessuna differenza

Che sia appartenente alla prima generazione di MT-03, andate fuori produzione nel 2013, o alla seconda, ancora sul mercato del nuovo fin dalla prima apparizione nel 2014, non fa alcuna differenza: la Yamaha MT-03 è una scelta che non tradirà mai, ovviamente a meno di non comprare un usato da chi non l’ha saputa trattare con il giusto rispetto!

Tecnicamente dalla casa giapponese la descrivono come una naked, ma questa bella creatura è a metà strada fra quella e una supermotard (il manubrio è quello dei fuoristrada, per esempio). Si trova in due versioni, la 660 cc e la 300/400 cc: entrambe perfette per la guida cittadina, con la prima versione più adattabile anche a esigenze “fuori porta” mentre la seconda, presentata nel 2016, piace tanto ai più giovani e ai meno interessati a bestioni da domare.

Se altrove il problema è una seduta capace di ospitare anche persone basse, la MT-03 più minuta non crea complessi negli spilungoni, che la montano comodamente. Non è, insomma, una moto per bambini né per signorine! In più la dimensione così ridotta le permette di guizzare anche fra auto bloccate nel traffico, alla maniera degli scooter. Forse con questa scelta si raggiunge davvero la quadratura del cerchio!